Cura

Cura

Nella nostra struttura si offrono servizi specialistici odontoiatrici e i migliori trattamenti per la cura delle patologie dentali. 

La terapia canalare dentale è un intervento di pulizia della parte interna del dente, danneggiata da una carie o un trauma, necessario per ripulire i canali colpiti da batteri e da possibili infezioni. Lo scopo con questo tipo di terapia è quello di curare le infezioni ed evitare l'estrazione del dente: la mancanza di un trattamento del genere potrebbe infatti causare un ascesso e quindi ulteriori complicazioni per una cura efficace.

L’odontoiatria moderna si basa su concetti di minima invasività dei restauri,con la rimozione del solo tessuto cariato e la sua sostituzione con un materiale da restauro che viene legato direttamente al tessuto sano. I materiali compositi di ultima generazione presentano caratteristiche fisiche (durezza,resistenza all’abrasione) del tutto simili ai denti naturali,possono quindi essere impiegati sia sui denti dei settori anteriori che su quelli dei settori posteriori.
Nel nostro studio da più di vent'anni non viene più utilizzata l’amalgama per le cure conservative a causa dei grossi limiti estetici che questo materiale presenta. Con i materiali compositi, si possono ottenere restauri definitivi con un ottimo impatto estetico riuscendo inoltre ad essere più conservativi durante la rimozione del tessuto cariato. Tutto questo è permesso grazie ai sistemi di adesione che legano il materiale composito al dente.

Ricerca, nuove tecnologie per la cura delle patologie dentali e servizi innovativi garantiscono ai clienti dello Studio Odontoiatrico Gianicolense sempre il miglior servizio. Presente da anni sul mercato, lo Studio è diventato un vero e proprio punto di riferimento per ogni esigenza di cura e igiene dentale. Il trattamento di terapia canalare dentale viene eseguito con anestesia localizzata, riducendo al massimo i disagi del paziente: per ricevere maggiori informazioni o anche semplicemente per una visita non esitare a richiedere un appuntamento presso il centro dentistico.

Tra le varie soluzioni estetiche realizziamo anche faccette dentali che rappresentano uno dei risultati migliori dell'odontoiatria estetica moderna.
Sono anche conosciute con il termine "faccette estetiche" e consistono in sottili (il loro spessore medio si aggira intorno ai 0,5-0,7 mm) lamine in ceramica che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti e ne mascherano imperfezioni legate al colore, alla forma o alla posizione.
La preparazione del dente consiste nell’asportare una piccolissima porzione di sostanza dentale, variabile secondo il caso; si tratta comunque di una procedura molto conservativa, che non comporta danno alla polpa e rimane entro i limiti dello smalto.
Lo spessore molto sottile della ceramica (0,4 - 0,6 mm) conferisce al rivestimento quella semi-trasparenza così naturale che ha fatto il successo di questo restauro. Infatti, lo speciale effetto “lente a contatto” lo rende praticamente invisibile, permettendo di ottenere un risultato eccellente.

Le faccette si utilizzano su un dente fondamentalmente sano, ma con problemi estetici,tra i quali:
-discromie (macchie permanenti) che non si possono migliorare con le tecniche di sbiancamento
-diastemi (spazio fra i denti), dove si applicano ai denti faccette di dimensione leggermente maggiore di quella della superficie di applicazione, in modo da riempire gli spazi vuoti
-otturazioni con difetti di colore, risultato del deterioramento di otturazioni bianche. In questi casi, le faccette sono la soluzione migliore per un risultato a lungo termine. La natura “vetrosa” della porcellana, infatti, ha la caratteristica di non subire pigmentazioni,a differenza dei materiali compositi.
-Denti con anomalie di forma, come, ad es., la forma conoide (una delle anomalie più frequenti) o dove esista la necessità di trasformare la forma di un dente in un altro, come nel caso di questo canino trasformato con una faccetta in laterale.
-Denti che presentano difetti dello smalto, quali l’amelogenesi imperfetta. Per simili correzioni si richiedono tecniche cliniche e di laboratorio molto sofisticate , oltre a una grande perizia tecnica.
-Denti con forme scorrette o usurate dove si voglia migliorare la forma del dente.
-Denti abrasi, quale risultato di processi erosivi: chimici (vomito da bulimia, abuso di bevande acide, quali limone o vari tipi di cola); meccanici (bruxismo, scorretto spazzolamento).
-Denti con anomalie di posizione: denti ruotati o disallineati possono essere corretti con l’utilizzo delle faccette, creando,così, un effetto di “ortodonzia istantanea”.

Ricerca, nuove tecnologie per la cura delle patologie dentali e servizi innovativi garantiscono ai clienti dello Studio Odontoiatrico Gianicolense sempre il miglior servizio

Contatti

Studio Odontoiatrico Gianicolense
Via P. Falconieri, 82 00152 Roma (RM)

Tel: 06 58203030 Fax: 06 5370841
Email: sogianicolense@email.it

Newsletter